La Bottega del Mare

noleggio barche a vela e a motore

Offerte

Offerta speciale Natale 2017: Tenerife in barca!

"Nereide" ti aspetta per trascorrere il Natale tra le spettacolari coste di Tenerife. Barca a vela con 10 posti letto, disponibile con o senza skipper, per una settimana di relax totale.... Dettagli

News

Importanti novità per sicurezza e ambiente!

Segnatevi la data, il 18 gennaio 2016 entra in vigore la nuova direttiva europea sulle imbarcazioni da diporto da 2,5 a 24 metri di nuova produzione. Dopo un periodo di transizione per permettere ai produttori di adeguarsi tutto il settore, dal gennaio 2018 entrerà in vigore a pieno titolo. Uno dei ... Dettagli

Vacanze barca a vela e motore nel mondo - Francia

In Francia abbiamo la disponibilità di barche a vela per 4-6 persone a partire da € 1600 (circa 320 € a persona) per una settimana.
Il prezzo settimanale per il noleggio di barche a vela con 8-10 posti letto parte da € 2600 (circa 290 € a persona).
Se si aggiunge il servizio dello skipper c’è un costo extra di circa 1400 € a settimana da suddividere tra i passeggeri.
Si noleggiano inoltre catamarani e barche a motore.
Per un preventivo dettagliato vi invitiamo a contattarci tramite il nostro form di richiesta informazioni.

Bretagna

Quando si pensa alla Francia per una vacanza in barca la mente ci porta subito in Corsica, "l'Isola della Bellezza", o in Costa Azzurra, la "Riviera" per eccellenza. Ma la Francia ha molte altre coste incontaminate che si estendono dal Mare del Nord al Mediterraneo. Noleggiare una barca in Normandia o in Bretagna è un'esperienza unica al mondo, tra la guglia gotica della magnifica Mont-Saint-Michel e le coste taglienti della Costa d'Emeraude.

Il litorale occidentale della Francia ci regala da nord a sud coste dai paesaggi unici, ricchi di spiagge, rocce, fari ed ostriche!

In Normandia troviamo la Costa d'Opale con le sue bianche scogliere alte fino a 130 metri; la caratteristica Baia della Somme con le sue dune e paludi; la Costa Fiorita con le famose spiagge di Deauville, Honfleur e Cabourg (la spiaggia dei "romantici"); il Cotentin con le sue scogliere selvagge e spiagge solitarie; la Manica, località di partenza ideale per le vostre crociere in barca, dove visiterete Cherbourg, uno dei maggiori porti artificiali del mondo, e Barfleur, meraviglioso villaggio caratterizzato da piccole case pittoresche fatte di granito. Da non perdere è la punta di Barfleur, dove si erge un faro alto 71 metri che offre una splendida vista sul Cotentin.

Mont Saint Michel Normandia

Lo spettacolo più intenso lo troverete di fronte a Mont-Saint-Michel, la famosa abbazia circondata di sabbia durante la bassa marea e isolata in mezzo all'acqua con l'alta marea.

In Bretagna si attraversa la già citata Costa d'Emeraude, con la famosa Saint-Malo, città marinara nota per il suo centro storico interamente cinto da bastioni in granito grigio e per essere stata sede di una flotta di pirati; uno dei villaggi marini più pittoreschi è Perros-Guirec, con un bellissimo porto turistico e le sue spiagge di sabbia fine (Trestraou e Trestrignel). Da qui si arriva alla suggestiva Costa di Granito Rosa e i suoi enormi massi colorati, fino a raggiungere la Costa dell'Amore con la più bella baia d'Europa, La Baule, con una spiaggia lunga 9 chilometri.
Nel diario di bordo non mancheranno le meravigliose coste di Finistère, dove, tra le Isole di Sein e Ouessant, il mare di Iroise segna la divisione tra l'Oceano Atlantico e La Manica. Guarderete esterrefatti la vostra barca nei porticcioli, posata sulla sabbia, che pende da un lato per effetto del fenomeno della marea. Uno spettacolo che si ripete due volte al giorno in Bretagna.

Le ostriche di Cancale Bretagna

Tra un porto e l'altro potrete gustare le ostriche di Cancale e della costa del Golfo di Morbihan, le capesante e i ricci di mare di Saint-Malo, e le aragoste di Camaret e Quiberon. La cucina bretone è un vero paradiso per chi ama il pesce. Ultima tappa in Bretagna è la famosa marina da diporto a La Trinité sur Mer, la capitale della vela, dove si ritrovano i più grandi marinai. Qui si tengono molte regate, come ad esempio la Spi Ouest France.

Nella Loira (tra le regioni della Loira Atlantica e la Vandea) faremo rotta sulle spiagge della Costa di Giada tra le sue meravigliose calette. Da visitare la cittadina di Pornic, con il suo vecchio porto dominato dal castello di Gilles. Gli approdi più conosciuti in questa zona sono Gourmalon (350 posti barca) e Noeveillard (919 posti barca) da dove si può salpare per far rotta sulla vicina Noirmoutier-en-l'Île, lunga e stretta isola che saprà incantarvi con le sue calette nascoste e i paesini dalle caratteristiche casette bianche. Dopo aver visitato l'isola si ritorna sulla costa francese arrivando a Saint Jean de Mont, che offre ai turisti una spiaggia di sabbia lunga ben 8 chilometri! Più a sud troviamo un'altra stupenda isola, l'Isola di Yeu, la più distante dal continente, dove si possono ammirare spiagge, coste rocciose, falesie e bocage (paesaggi rurali con piccoli boschi, siepi naturali e paludi frammiste a terreni coltivati).

Capo Rosso Corsica

Da qui si fa nuovamente rotta sulla costa per visitare la parte più meridionale della Loira, la strada panoramica vandeana, tra Saint-Hilaire-de-Rieux e Saint-Gilles-Croix-de-Vie. Una bella occasione per fare una veleggiata lungo l'oceano ammirando le numerose rocce, tra cui un gruppo di cinque scogli chiamato Les Cinq Pineaux.

Nella regione di Poiteau-Charente la costa della Charente marittima offre un litorale che fa da sfondo a 4 isole, mete ideali della vostra crociera in barca.
L'Isola di Ré (detta "la bianca") è caratterizzata da paesini tradizionali con casette bianche dalle persiane blu o verdi e stradine dove crescono spettacolari malve rose. Da non perdere La Rochelle, il porto dei grandi yacht con i suoi celebri eventi nautici che attirano ogni anno molti amanti della vela. L'emblema del porto antico sono le due famose torri, quella della Chaine e quella di Saint Nicolas, che segnano il passaggio verso il mare.

Cascata Voile de la Mariee Corsica

L'Isola d'Aix ha la particolarità di essere accessibile solo dal mare. Bastano 2 ore a piedi per fare il giro dell'isola (soli 7 chilometri)! La tranquillità non mancherà. E' qui che Napoleone trascorse i suoi ultimi tre giorni in Francia prima di partire in esilio per Sant'Elena.
L'Isola di Oléron (detta "la luminosa") è un concentrato di natura pura, patrimonio e prodotti di eccezione come le ostriche di Marennes Olèron. Appena vi avvicinate all'isola rimarrete sorpresi dall'estrema luminosità del suo cielo, le sue case basse e i bianchi muri di calce, la diversità dei paesaggi e la dolcezza del suo clima che permette alle mimose di fiorire da metà febbraio.
L'Isola Madame, la più piccola e la meno conosciuta, vi offre un litorale riparato e ricco di piccole calette da cui potrete ammirare il panorama dell'estuario della Charente e della penisola di Fouras. L'isola è caratterizzata dalle numerose "carreletes" posizionate sull'intera costa. Questi pontili di legno, costruiti su pali, sono utilizzati per pescare durante l'alta marea per mezzo di grandi reti.

La regione più meridionale della costa occidentale francese è l'Aquitania, con il suo clima dolce e soleggiato, l'immensa spiaggia di sabbia fine lunga 250 km e i suoi splendidi villaggi incorniciati nei monti della catena dei Pirenei. Veleggiando lungo la costa dei Pirenei atlantici troverete città e paesi di pescatori molto graziosi. Tappe obbligatorie sono le località di Ciboure e Saint-Jean-de-Luz, con i suoi porti colorati, le antiche abitazioni, e i tradizionali mercatini ricchi di specialità locali.

Fortezza Bonifacio Corsica

Dalla costa occidentale francese parliamo adesso della più vicina Corsica, l'isola più grande della Francia e meta molto amata dai velisti.
Certo è che navigare in Corsica non è una cosa semplice. Spesso il vento soffia forte, fino a forza 8 o 9, e di porti ce ne sono proprio pochi. Spesso si è costretti a rimanere giorni e notti in rada nell'attesa che le condizioni meteorologiche migliorino. Per questo è importante conoscere bene le rade più riparate dal vento (in estate di solito tira maestrale e libeccio).

La costa che offre più rade e porti è quella occidentale. Da Calvi a Bonifacio avete 90 miglia per veleggiare tra stupende rade, spiagge incontaminate e paesaggi mozzafiato. Per chi raggiunge la Corsica salpando dall'Isola d'Elba la prima tappa obbligata è Macinaggio, caratteristico porto sulla costa nord-orientale dell'isola. Da qui si salpa per il famoso periplo del "dito", Capo Corso, bellissima penisola a forma di dito puntato verso la Liguria. Non dimenticatevi di fare una sosta a Erbalunga, piccolo borgo marino detto "il villaggio dei pittori", con il suo porticciolo, i ristoranti a filo d'acqua e le coloratissime barche dei pescatori.

Calvi Corsica

Poi trovate Centuri, che offre riparo solo con tempo buono. Attenzione: di fronte a Centuri c'è un isolotto (Ile de Capense) che a circa 200 metri nord-nordovest dalla punta nord presenta una secca molto pericolosa. Più a sud si raggiunge Saint Florent e il deserto des Agriates, dove troverete meravigliose spiagge con dune di sabbia che si estendono fino al mare, in particolare le spiagge di Loto e Saleccia.

Scendendo a sud si incontra l'Ile Rousse, Calvi e la punta della Revellata. Il porto di Calvi è ben ridossato sotto la rocca e offre tutti i servizi necessari. Se siete alla ricerca di baie meno affollate, uscendo da Calvi vi consigliamo di fare rotta verso La Revellata. Gli ancoraggi migliori sono subito a Nord di Punta Oscellucia, dove la costa è realmente deserta. Continuando a navigare si trova la bellissima riserva naturale di Scandola con le sue piccole rade nascoste e l'isolotto del Gargalo. Anche qui si ormeggia solo in condizioni di bel tempo. Un ottimo ridosso dove si può ancorare con qualsiasi tempo lo trovate poco più a sud, nella rada della Girolata. Arrivate presto però, perché la rada è piccola e molto affollata d'estate!

Golfo Saint Tropez Costa Azzurra

Prima di arrivare a Porto fate una sosta nella Cala d'Elbo, un gioiello della riserva di Scandola, tra rocce rosse e acque cristalline.

Un'altra tappa da non perdere è lo scoglio di Capo Rosso dove ci si può ancorare in soli 8 metri d'acqua, come nella rada di Ansa Sbiro, riparata tra un grosso scoglio a nord-ovest e un'enorme parete a strapiombo a nord-est. Il paesaggio è veramente unico nel suo genere, vi fermerete in rada completamente circondati da pareti a picco alte più di 70 metri. Sott'acqua potrete trovare pesci che non vedreste in altri posti in Mediterraneo, come il "diavolo di mare". Con il tender potrete infilarvi nelle numerose grotte di Capo Rosso oppure visitare l'ansa di San Pellegrino.

Isole Sanguinarie Costa Azzurra

Continuando verso sud, nel golfo di Ajaccio troviamo le Isole Sanguinarie, un arcipelago di 4 isole selvagge (la Gran Sanguinaria, l'isola di Cala d'Alga, l'isola di Porri e quella dei Cormorani) con la particolarità di tingersi di rosso al tramonto, uno spettacolo unico al mondo se osservato da una barca.
Se siete diretti a Bonifacio un buon posto dove passare la notte è la rada di punta Senetose. L'ancoraggio più riparato è in quella microscopica ansa tra i due moli naturali dello "Scoglio Longo" o "Scoglio Bianco".
A Bonifacio rimarrete abbagliati dal suo splendido fiordo con le famose scogliere a strapiombo sul mare, il suo porto e le antiche fortificazioni. Il porto è il riparo più protetto che troverete nella zona.
Da qui si salpa per entrare nelle Bocche di Bonifacio. La navigazione diventa difficile e si arriva all'Isola di Lavezzi, un dedalo di bianchi massi di granito che offrono infinite baie da visitare. I migliori ormeggi sono a Cala della Chiesa, Cala di Greco, Cala di Giunco e Cala Lazarina.

Isola Cavallo Corsica

Subito a nord di Lavezzi s'incontra l'Isola di Cavallo, un luogo incantato dove si ha la sensazione del distacco dal mondo comune e si percepisce una tranquillità assoluta.

Lasciando le Bocche di Bonifacio non vi rimane che ritornare al vostro porto di partenza, oppure navigare verso il vicino Arcipelago della Maddalena, in Sardegna, se avete un'altra settimana da dedicare a questa fantastica crociera in barca!

Una navigazione più semplice è possibile "praticarla" in Costa Azzurra, nella parte meridionale della Francia, un concentrato di bellezza e raffinatezza, con località rinomate come Monaco, Nizza, Antibes, Cannes e Saint Tropez.
Una crociera in Costa Azzurra è ideale per chi desidera avvicinarsi alla vela: il vento non è mai forte e i porti sono sempre molto riparati. La costa è considerata il paradiso del turismo nautico, anche per le barche a motore.

Saint Tropez Costa Azzurra

Partendo da Mentone (Port Caravan) si naviga verso ovest, incontrando numerosi marina attrezzati in famose località come Montecarlo e Nizza, fino ad arrivare a Cap Ferrat. Da qui arriviamo a Cannes, con due approdi, il porto cittadino e il Port Pierre Canto (650 posti barca). A solo mezzo miglio da Cannes ci sono due gioielli da scoprire in barca, le isole Lérins, racchiuse in una baia protetta, dove è possibile ormeggiare in rada e godersi la pace della natura incontaminata. Qui il mare è davvero stupendo, con un fondale di sabbia che rende l'acqua di colore smeraldo.
Un'altra tappa obbligatoria della Costa Azzurra è il golfo di Saint Tropez, tra Cogolin, Port Grimaud e Saint Tropez, dove potrete rilassarvi nella bellissima spiaggia di sabbia fine di Pampelonne, che si estende per 4,5 chilometri da Capo Camarat a Capo Pinet.

Continuando verso sud troviamo infine l'Arcipelago di Hyères, in Provenza, con le sue "isole d'oro", Porquerolles, Porto Cros, Le Levant e 12 isolotti disabitati. Qui troverete un mare blu limpido e trasparente, con una diversità di spiagge che varia dalla sabbia di quarzite bianco della plage d'Argent alla sabbia bruna della plage noir du Langoustier.

Isola di Porquerolles Provenza

Un paradiso per trascorrere una vacanza in barca a vela, sia nei mesi estivi che in primavera ed in autunno, con il suo clima sempre mite e la temperatura dell'acqua già buona per i bagni a partire dal mese di maggio!

Grotte di Bonifacio Corsica

Le Sillon Bretagna

Fortezza di Saint Honorat Costa Azzurra

Cannes Costa Azzurra

Barche in rada a Porquerolles Provenza

Porto Saint Malo e cittadina Dinard

Saint Florent Corsica

Hyeres Provenza


Visualizza Francia in una mappa di dimensioni maggiori