La Bottega del Mare

noleggio barche a vela e a motore

Vacanze barca a vela e motore in Turchia

Categoria: barche nel mondo - Tag: turchia

La Turchia è circondata da tre mari: il Mar Nero a nord, Il Mediterraneo a sud e il Mar Egeo ad ovest.
Le spiagge della costa dell'Egeo sono tra le più belle del paese, circondate da un mare limpido e puro, da scarpate rocciose, uliveti e pinete. La costa turca offre bellissimi approdi e meravigliose baie accessibili dalle barche.
La classica imbarcazione da prendere a noleggio per una vacanza in Turchia è il caicco, tradizionale barca a vela interamente costruita in legno, con una lunghezza che varia da 15 a 35 metri, che dispone di cabine doppie con bagno privato per ospitare da 6 a 24 persone (da 3 a 12 cabine). E' il modo più rilassante per fare una crociera in barca: ampi spazi, zona prendisole con comodi lettini, bar, ottima cucina ed un equipaggio che vi coccolerà dall'alba al tramonto.

In Turchia, oltre al caicco, proponiamo il noleggio di barche a vela e catamarani. Per un preventivo dettagliato vi invitiamo a contattarci tramite il nostro form di richiesta informazioni. Se volete fare in autonomia una ricerca della vostra barca o caicco e consultare i prezzi potete creare un preventivo online cliccando su Book Online

Gli itinerari più belli per vacanze in barca in Turchia

La Costa Cariana, di fronte al Golfo di Gokova, con il famosissimo porto di Bodrum e le sue insenature fatte di strapiombi e acque cristalline.

Da Bodrum si salpa per l'Isola di Orak per una nuotata nelle acque limpide del posto. Da qui si riparte per le Sette Isole, dove non può mancare un'immersione tra le numerose barriere coralline. Molto caratteristiche sono le Baie di Kufre, Tuzla e Longoz. Infine navighiamo verso l'Isola di Sedir, un vero e proprio museo a cielo aperto, con le sue mura antiche, l'enorme anfiteatro da 1500 posti e i palazzi storici con le loro cupole.

La Costa Datca che si affaccia sul Golfo di Hisaronu, ricco di tante isole raggiungibili da Marmaris, con le sue bianche spiagge di sabbia fine. Navigando verso l'Isola di Arap sarà possibile concedersi una nuotata nelle splendide acque turchesi, per arrivare poi a Bozukkale e visitare l'antica fortezza con i suoi 9 templi. La punta della penisola Datca presenta un luogo molto suggestivo, con 2 baie gemelle e le rovine di Knidos, con scavi di ogni periodo storico. Dopo la visita a Datca, si salpa per la baia di Bencik, posizionata nella parte più stretta della penisola che divide il Golfo di Hisaronu dal Golfo di Gokova. Da qui arriviamo alla Baia di Orhaniye, dove potete ammirare uno scenario unico di formazioni naturali dovute alla marea, chiamate "Kiz Kumu". Rientrando a Marmaris, è possibile fermarsi a Bozburun, una volta popolare per la pesca di spugne (attività poco redditizia, oramai abbandonata).

La Costa Licia, con le famose tombe del re scavate nella roccia e le spiagge di Iztuzu dove le tartarughe marine depongono le uova. Da qui si raggiunge il Golfo di Fethiye dove si trovano le baie più belle al mondo; da vedere l'Isola di Tersane, la baia di Manastir e la baia di Cleopatra, per arrivare infine al porto di Fethiye. Fethiye, una delle città più belle della costa Licia, si estende lungo una baia semicircolare protetta da 12 isole. Tappa obbligatoria è la Baia di Bedri Rahmi dove si possono vedere numerose tombe antiche.
Altra meta da non perdere è la Baia di Göcek, un vero e proprio paradiso nel Mediterraneo, circondata da isolette dallo scenario mozzafiato. Qui gli amanti del mare si perdono tra i mille colori della natura. La nostra crociera non può terminare senza aver visto l'Isola di Yassica, con i suoi bassi fondali, e l'Isola di Domuz, ideale per gli ancoraggi notturni per la sua posizione protetta dai venti.


Visualizza Turchia in una mappa di dimensioni maggiori

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati (*)

Nome (*): Email (*): Codice Antispam (*):